Colombia – Iniziative

Iniziative - Colombia

0
Iniziative

Agricoltura e sviluppo rurale

Lo sviluppo agricolo e rurale è uno strumento tanto efficace quanto necessario per il consolidamento della pace in Colombia. La Cooperazione italiana è impegnata nel settore agricolo colombiano sin dal 2011, con una strategia di assistenza articolata in varie fasi con il Ministero dell’Agricoltura colombiano (MADR), attraverso un approccio territoriale. Gli interventi si concentrano nei seguenti ambiti:

Sviluppo locale sostenibile e inclusivo
Consolidamento di alleanze pubblico-private
Rafforzamento della commercializzazione
Riattivazione delle aree rurali
Governance sulla proprietà della terra
Associazionismo e cooperativismo

Sminamento umanitario

La Colombia è teatro di scontri armati da più di 50 anni, vivendo una delle guerre interne più lunghe del pianeta. Tra gli effetti del conflitto, uno dei più gravi è la presenza di mine nelle aree rurali – zone in cui si concentrano gli scontri – che aumentano ogni anno a causa delle ostilità con alcuni gruppi guerriglieri, il riarmo della dissidenza delle FARC e le azioni di gruppi dedicati al narcotraffico, provocando vittime civili. I principali ambiti di intervento nel settore dello sminamento umanitario sono:

Supporto a operazioni di sminamento sul territorio
Azioni orientate alla formazione sui rischi delle mine
Rafforzamento dei processi di reinserimento socio-economico delle vittime di mine

Aiuto umanitario a migranti

Secondo il Rapporto Situazione relativo al novembre 2019 elaborato dal Gruppo Interagenzia sui Flussi Migratori Misti (GIFMM), sono 1.630.903 i venezuelani presenti in Colombia (ottobre 2019), dei quali 641.825 sono regolari (l’88.6% con un Permesso Speciale di Permanenza – PEP e l’11.4% con visto) e 911.714 irregolari (dei quali il 69.4% sono entrati nel paese senza autorizzazione e il 30.6% hanno superato il tempo concesso di permanenza nel paese).

La situazione della migrazione venezuelana verso il territorio colombiano ha assunto un carattere strutturale; pertanto, interventi di assistenza umanitaria si sono resi necessari per assistere la popolazione migrante. L’Italia, intatti, supporta azioni di assistenza di emergenza, come la fornitura di beni primari e medicine, assistenza medica e supporto scolastico nei territori più colpiti dal fenomeno della migrazione.

Emergenza, genere e supporto al processo di pace

La Cooperazione italiana supporta anche interventi in altri settori, quali: 

Emergenza

attraverso il supporto ad azioni urgenti di assistenza umanitaria per far fronte a disastri naturali, come l’inondazione e la frana che hanno interessato il Municipio di Mocoa nel 2017

Supporto al processo di pace

mediante il supporto al Fondo Europeo per la Pace in Colombia, l’Italia sostiene un progetto di sviluppo locale inclusivo, realizzato dal consorzio CISP/Coopermondo. ii) Attraverso il contributo al Basket Fund della MAPP-OSA, l’Italia supporta la Missione di accompagnamento e rafforzamento del processo di pace nei territori più colpiti dal conflitto interno.

Genere

attraverso il sostegno a un progetto realizzato dalla Fondazione italiana Pangea nel Municipio di Soacha (Dipartimento di Cundinamarca), l’Italia contribuisce allo sviluppo della salute integrale delle donne, la prevenzione e il contrasto alla violenza contro le donne e la violenza domestica, e promuove l’empowerment economico e sociale delle donne.